Le certificazioni alimentari

Progettato dall'Università di Roma Tor Vergata - Dipartimento di Biologia e Hideea e patrocinato dall'Ordine dei Tecnologi Alimentari Campania e Lazio

Procedure e Competenze per la qualità alimentare in linea con gli standard delle certificazioni internazionali

// Obiettivi

Il corso, progettato da Hideea e dal Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, con il patrocinio dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari Campania e Lazio, fornirà a ciascun partecipante le competenze relative a sicurezza, qualità nutrizionali e qualità organolettiche, in linea con gli standard delle certificazioni di qualità nel settore agroalimentare. Si terranno inoltre approfondimenti dedicati a Manuali di Autocontrollo HACCP riportanti le procedure di asseverazione dei marchi IGP, DOP, DOCG e relativi disciplinari di produzione.

Il conseguimento dell’attestato riconosce ai partecipanti crediti formativi validi a livello nazionale:

  • 1-4 CFU, sulla base della valutazione della propria segreteria didattica, attribuiti dall’Università di Roma Tor Vergata;
  • 12 CFP, ovvero il totale dei crediti formativi professionali annuali per i Tecnologi Alimentari iscritti all’Ordine professionale di qualsiasi Regione.

Il corso assolve inoltre agli obblighi formativi previsti per addetti HACCP dalla normativa vigente nazionale e comunitaria; al termine del corso i partecipanti riceveranno anche l’attestato di Addetto HACCP.

// Destinatari

Il corso è rivolto a laureandi e laureati in materie scientifiche, consulenti e professionisti HACCP, operatori dell’industria agroalimentare, personale impiegato nei settori ristorazione, hotellerie e catering.

1-4 CFU e 12 CFP validi sul territorio nazionale

L'attestato di partecipazione al corso HACCP "le certificazioni alimentari" comporta l'acquisizione di 1-4 CFU, attribuiti dall’Università di Roma Tor Vergata e 12 CFP per i Tecnologi Alimentari iscritti all’Ordine professionale di qualsiasi Regione

// Metodologia

Il modello didattico prevede una formazione tecnico-pratica incentrata sull’analisi di Manuali HACCP contenenti procedure e modelli di riferimento elaborati da Professionisti certificatori e auditor per la qualità nel settore agroalimentare. Seguiranno esercitazioni pratiche finalizzate all’elaborazione di Manuali HACCP conformi agli standard richiesti dalle norme ISO per il rilascio della certificazione di processo.

// Esame

Al termine del corso il partecipante riceverà un attestato di partecipazione valido per il rilascio dei CFU e CFP, oltre all’attestato di Addetto HACCP. Per accedere all’esame finale, è necessario aver frequentato almeno il 90% delle ore previste dal piano didattico.

Attestato per Addetto HACCP al termine del corso

Il corso assolve agli obblighi formativi previsti dalla normativa vigente per Addetti HACCP.

// Calendario

Le lezioni si svolgeranno presso le aule della Facoltà di Biologia dell’Università di Tor Vergata, per 16 ore, nei giorni di venerdì (ore 09.00/18.00) e sabato (ore 09.00/18.00). Contattaci per conoscere le nuove date!

// Prezzo

Il corso ha un costo complessivo di € 305 IVA inclusa.

// Iscrizione

L’ iscrizione potrà essere effettuata contattando la segreteria didattica ai seguenti recapiti:

+39 06 64 50 2209 +39 328 07 07 946 didattica@hideea.com

Il pagamento della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro i 5 giorni lavorativi precedenti alla data di inizio del corso. Le iscrizioni saranno in ogni caso confermate in ordine cronologico e fino ad esaurimento posti, sulla base dell’avvenuta contabilizzazione dei pagamenti. La partecipazione è a numero chiuso, la classe sarà composta da un massimo di 20 partecipanti.

Richiedi Informazioni

// Programma

1° GIORNO

Ore 9.00/13.00

  • Le certificazioni alimentari nel contesto internazionale: principali norme e procedure per l’esportazione verso gli Stati Uniti, la Russia e il Giappone

  • I Sistemi di Gestione Qualità ai sensi della UNI EN ISO 9001:2015: pianificazione e conduzione degli audit (di parte 1°, 2° e 3°) secondo quanto previsto dalla norma ISO 19011, modelli di presentazione dei risultati dell’audit, modelli di mappatura dei processi (direzionali, produttivi, di supporto) e delle loro interazioni, esempi di ISO 9001 in settori specifici, modelli di analisi dei rischi a confronto

Ore 14.00/18.00

  • I Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare: la UNI EN ISO 22000:2005

  • Esempi pratici tratti dalle principali filiere agroalimentari.

2° GIORNO

Ore 9.00/13.00

  • Origine e finalità degli standard BRS e IFS

  • Presentazione degli elementi chiave

  • Indicazioni sull’iter di certificazione

  • Elementi necessari per la stesura della documentazione

Ore 14.00/18.00

  • Analisi di un’azienda che ha già implementato gli standard BRS e IFS

// Docenti

Barbara Pastore

Barbara Pastore

Laurea in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Roma “RomaTre”, è iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi dal 2012. E' consulente in Sicurezza Alimentare, HACCP, Sicurezza e Igiene nei posti di lavoro. Dal 2015 fa parte del TEAM di docenti impiegati nella formazione ECM del personale dell’Ospedale S. Giovanni – Addolorata di Roma.

Simone Buttinelli

Simone Buttinelli

Laureato in Scienze Biologiche presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. E' formatore e consulente in materia di Sicurezza Alimentare, HACCP, Sicurezza e Igiene nei luoghi di lavoro, Sistemi di gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza ed EMAS.

Giorgio Attanasio

Giorgio Attanasio

Laureato in Scienze delle Preparazioni Alimentari presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, è iscritto all'Ordine Regionale dei Tecnologi Alimentari dal 2000. E' consulente in Tecnologie Alimentari, in Sicurezza Alimentare, HACCP, Certificazioni di qualità, Assicurazione Qualità ed Etichettatura e legislazione alimentare E.U. ed U.S.A.